Come Diventare Programmatore

  • Aprile 13, 2020
  • MasterBram
  • 2 min read

Come diventare programmatore? Come si inizia a programmare?

Non è come la fase della pubertà, ecco.
Nemmeno se utilizzi WordPress sei un programmatore visto che per personalizzare a pieno un prodotto devi saper smanettare almeno con il css.


Tra le altre cose, “essere programmatore” è un parolone visto che non si smette mai di studiare.
Imparare ad usare Javascript – come programmare in Javascript – , è uno sforzo che dura nel tempo compresa la scoperta di mondi come CodeIgniter e Laravel.
Quindi, come programmare?

come diventare programmatore

In cucina bisogna avere tre cose : curiosità, curiosità e curiosità.

Antonino Cannavacciuolo ha sfornato una frase sacrosanta. Il sunto è che bisogna avere passione!

Ho il ricordo di un lontano 2009, dove c’era un piccolo bimbetto del Liceo Artistico che voleva approcciarsi alla programmazione; un piccolo tarlo nato dal rapporto con le mille piattaforme blog che andavano di moda ed i forum di GDR di quel tempo.
Il bimbetto s’era interessato, prima del semplice HTML, alla programmazione PHP dopo aver visto il sistema di login.
Non aveva assolutamente idea di cosa fosse il PHP e di cosa servisse per poter generare un corretto sistema di accesso. Purtroppo, quel bimbo perse interesse nella cosa dopo aver chiesto aiuto ad amici i quali non avevano assolutamente tempo per lui.
Anni dopo, più o meno nel 2011, riprese in mano la speranza di poter fare qualcosa nel contorto mondo della programmazione ed è allora che iniziò con l’HTML.
Quel primo scoglio era molto duro per sbatterci la testa ma, a seguito di incredibili zuccate, ci prese la mano fino a creare qualche paginetta web con colori, musiche ed immagini accattivanti.
Rigorosamente offline, ovviamente.

I più perspicaci avranno capito che il bimbetto in questione era il sottoscritto.

Diventare programmatore non è facile ed immediato. Non c’è una risposta chiara sul come diventare programmatore.
Il segreto è cominciare con le piccole cose, sbattere la testa ed avere curiosità come dice il buon vecchio Canavacciuolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *